Unlimited Powerpoint templates, graphics, videos & courses! Unlimited asset downloads! From $16.50/m
Advertisement
  1. Business
  2. Careers
Business

10 consigli per affrontare i cambiamenti difficili nel lavoro e nella vita

by
Difficulty:BeginnerLength:LongLanguages:

Italian (Italiano) translation by Cinzia Sgariglia (you can also view the original English article)

Vi siete mai chiesti perché facciamo esplodere i fuochi d'artificio a Capodanno? Questo può sorprendervi, ma fondamentalmente si tratta di affrontare il cambiamento.

Il cambiamento è ovunque nella nostra vita, ma il nuovo anno è un momento in cui lo segniamo consapevolmente. E il cambiamento può essere difficile e minaccioso da affrontare. Quindi facciamo esplodere i fuochi d'artificio, facciamo tutto il rumore possibile, e speriamo che tutto quella luce e quel rumore scongiuri gli spiriti maligni e ci tenga al sicuro durante l'anno a venire.

dealing with change
Adattarsi al cambiamento non deve essere così stressante come spesso avviene. (Fonte immagine: Envato Elements)

In questo articolo, esamineremo dieci modi collaudati di trattare il cambiamento al lavoro e a casa. Imparerete come controllarlo dove è possibile e come adattarsi a cambiare quando i cambiamenti sono fuori dal vostro controllo. Imparerete a vedere le opportunità come pure le sconfitte, e imparerete a prendervi cura di voi durante tutto il difficile processo di adattamento al cambiamento.

Le tecniche che imparerete qui vi daranno una comprensione molto più chiara di come affrontare il cambiamento. E sicuramente sarà molto più efficace rispetto a far esplodere ifuochi d'artificio.

Perché adattarsi al cambiamento è spesso stressante

Negli affari e nella vita, le situazioni nuove possono causare un sacco di stress. Che si tratti di un nuovo capo da affrontare sul lavoro o una persona cara che improvvisamente sembra comportarsi in modo diverso, il cambiamento è intrinsecamente inquietante.

La maggior parte è perché il vostro cervello è programmato per diffidare del cambiamento. Fuori nella savana, un cambiamento improvviso poteva significare essere sorpresi da un leone. 99 volte su 100 è stato solo una raffica di vento, ma ha pagato supporre il peggio, solo per quella volta quando era in realtà una minaccia di vita o di morte.

Ecco perché ora, anche la maggior parte del cambiamento non è pericolosa, spesso reagiamo come se lo fosse. Abbiamo sperimentato maggiore stress e ansia, pronti per "attacco o fuga," e non sempre prendere il tempo per analizzare la situazione logicamente.

1. Sapere cosa state affrontando

Il primo passo per affrontare il cambiamento consiste nell'identificare chiaramente cosa sta succedendo. Troppo spesso, per i motivi discussi sopra, ci sentiamo solo stressati o generalmente ansiosi, senza concentrarci sul problema reale.

Quindi il primo passo di questa guida è semplice: date un nome chiaro al problema e riconoscete la vostra reazione emotiva a esso.

Per esempio, diamo un'occhiata a uno degli esempi che ho citato all'inizio: un nuovo capo. In un sondaggio (tramite Yahoo Finance), l'80% degli intervistati ha detto che un cambiamento nella leadership organizzativa (es. nuovo capo o capo divisione) ha avuto un impatto sul loro livello di stress.

Se è qualcosa che state affrontando, prima riconoscete che è la causa del vostro stress. Poi chiedetevi qual è la vostra reazione. Avete un problema con la persona in particolare che hanno assunto? Siete preoccupati che il nuovo capo vi darà più lavoro, o che il vostro lavoro ora sarà a rischio? Che cosa sta succedendo esattamente?

Per ora, non preoccupatevi di capire come affrontare il cambiamento. Arriveremo a quello più tardi. Dichiarate solo cos'è e come state reagendo a esso.

2. Prendete il controllo se potete

Ci sono due tipi di cambiamento: le cose che potete controllare le cose e le cose che non potete controllare.

Un nuovo capo ricadrà solitamente nella categoria delle "cose che non potete controllare". A meno che non vi sentiate così fortemente convinti che andrete dalle Risorse Umane e tenterete di bloccare l'appuntamento, dovrete probabilmente solo accettare che il nuovo capo è stato assunto. Con le cose fuori dal vostro controllo, concentratevi ad adattarvi al cambiamento, non a combatterlo.

Ma ci sono un sacco di situazioni in cui potete prendere il controllo. Anche se il cambiamento avviene, almeno in parte a causa di cause esterne, ci sono cose che potete fare per contrastarlo o influenzare efficacemente la direzione del cambiamento. Così una strategia appropriata qui non sarebbe l'accettazione, ma agire.

Per esempio, supponiamo che il vostro matrimonio sia in crisi. Non dovete solo accettare che siete destinati al divorzio — potete organizzare una consulenza di coppia, parlare con il vostro partner circa i problemi che state riscontrando, fare delle cose per dimostrare il vostro amore duraturo, fare uno sforzo cosciente per passare più momenti intimi insieme, e così via.

Così il passo 2 per fare fronte al cambiamento è capire se è possibile controllarlo o no e intervenire dove possibile.

3. Accettare ciò che non potete controllare

D'altra parte, quando il cambiamento è fuori dal vostro controllo, non sprecate energie combattendolo. Imparate ad accettarlo, anche se è non quello che volete e adattatevi alla nuova realtà.

Cosa succede se gestite una piccola attività successo, per esempio, e una grossa società è appena entrata nel vostro mercato e ha iniziato a competere direttamente contro di voi?

Una reazione naturale potrebbe essere agitarsi contro il cambiamento, lamentarsi con tutti quelli a portata d'orecchio, che non è giusto, che non potete competere con un enorme multi-nazionale che venderà a minor prezzo a ogni occasione.

È una reazione naturale, ma non una efficace. La società ha preso la sua decisione nella sede principale ed è improbabile che cambi idea, non importa che cosa fate o dite.

Quindi, invece, accettate la nuova realtà e capite come potete operare efficacemente all'interno di essa. Una volta che avete fatto quell'adattamento mentale, troverete che ci sono un sacco di cose molto più efficaci che potete fare. Ecco alcune idee:

La lezione importante qui è che accettare il cambiamento non significa non fare nulla. Vuol dire adattarsi al cambiamento e combattere nuove battaglie invece di quelle vecchie.

4. Evitare di evitare

Un'altra reazione naturale al cambiamento è quella di mettere la testa nella sabbia. Fronteggiare il cambiamento può essere così minaccioso che a volte fate solo finta che non stia accadendo.

La banca sta minacciando di pignorare la vostra casa, ma lasciate le lettere chiuse e dite alla vostra famiglia che è tutto a posto. L'azienda è a rischio d'insolvenza, ma vi imbarcate allegramente in un costoso lancio di un nuovo prodotto, ignorando tutti i segnali di allarme.

Una piccola evasione è abbastanza innocua come soluzione temporanea, ma quando ignorare la realtà diventa un'abitudine, siete in grossi guai.

Invece, per quanto sia dura, confrontatevi con il cambiamento a testa alta e fate ciò che dovete fare. Chiamate la banca e chiedere di elaborare un nuovo piano di rimborso. Parlate di ciò che sta accadendo alla vostra famiglia (o, nell'esempio dell'attività, con i vostri dipendenti). Smettete di cercare di evitare il cambiamento e iniziate ad affrontare il cambiamento.

5. Aver cura di voi

Affrontare il cambiamento al lavoro e a casa può essere difficile ed estenuante, quindi siate compassionevoli con voi stessi.

Mentre state capire come adattarvi al cambiamento e attuare dei piani per sopravvivere e prosperare nel nuovo ambiente, è necessario fare della cura di sé una priorità.

Come abbiamo visto, il cambiamento è spesso stressante, quindi imparate cosa potete fare per ridurre lo stress. È diverso per tutti, quindi abbiate fiducia della vostra esperienza, ma le cose che tendono a funzionare bene sono l'esercizio, il cibo sano, parecchio sonno, e prendere delle pause ristoratrici. Alcune persone preferiscono scrivere un diario delle loro preoccupazioni o liberare la loro mente attraverso la meditazione consapevole.

D'altra parte, molte delle stampelle su cui spesso ci appoggiamo nei momenti di stress, come le sigarette, il caffè o l'alcool, possono rendere le cose peggiori.

La linea di fondo è che la salute fisica e mentale sono spesso collegate. Prendetevi cura del vostro corpo e della vostra mente quando passate attraverso il processo spinoso di fronteggiare il cambiamento.

Ecco altri articoli che potrebbero aiutarvi:

6. Chiedere aiuto

Probabilmente non siete gli unici interessati da questo cambiamento, quindi perché subirlo da soli? Parlate con gli altri in una posizione simile e chiedete il loro sostegno.

Per esempio, nell'esempio della piccola impresa minacciata da un concorrente nuovo e grande, ci sono probabilmente altre società locali nella stessa barca. Forse potreste incontrarvi e organizzare un programma di fidelizzazione speciale per i clienti che scelgono di sostenere le imprese locali anziché la multinazionale di fuori città.

Nell'esempio del pignoramento della banca, solo il parlare con la vostra famiglia dovrebbe rilasciare immediatamente gran parte dello stress, poiché ora possono supportarvi emotivamente e condividere l'onere. E forse possono anche condividere l'onere finanziario e accettare un nuovo lavoro per aiutarvi a pagare la prossima rata del mutuo.

Qualunque cambiamento state affrontando, non affrontatelo da soli a meno che non sia assolutamente necessario. Chiedere aiuto — sia emotivo che pratico (o entrambi) — può aiutarvi a capire come affrontare il cambiamento in modo molto più efficace.

Considerate inoltre la possibilità di vedere un coach, un terapista o un altro professionista che possa aiutarvi a parlarne nei dettagli. Leggere articoli come questo può aiutarvi, ma quando le cose si fanno davvero difficili, non c'è alcun sostituto a un aiuto a quattr'occhi con un professionista esperto.

7. Trovare qualcosa di positivo

Tendiamo a visualizzare il cambiamento attraverso la lente della paura, ma spesso c'è un aspetto positivo anche in qualcosa che sembra una brutta notizia.

Forse il nuovo capo vi sfiderà in modi che il vostro vecchio capo non ha fatto, aiutandovi a sviluppare la vostra carriera e a fare cose che mai pensavate di essere in grado di fare. Forse il processo di combattimento con il nuovo grande concorrente aiuterà il vostro business a diventare più forte.

Anche qualcosa che sembra incessantemente negativo, come un matrimonio alla deriva o una minaccia di pignoramento può avere esiti positivi. La lettera della banca potrebbe infine costringervi ad affrontare una graduale diapositiva finanziaria che va avanti da anni. Affrontare la prospettiva di una rottura può aiutarvi a infondere nuova vita al vostro matrimonio — o il matrimonio potrebbe davvero sgretolarsi, ma potete iniziare un nuovo ed eccitante capitolo della vostra vita in seguito.

Potreste anche alzare gli occhi al cielo a questo punto. Siamo così spesso sollecitati a "guardare al lato positivo" o "essere più positivi", e ci si sente falsi o disonesti per cercare di essere positivi su qualcosa di brutto.

Ma trovare qualcosa di positivo non significa negare il negativo e adottare una faccia sorridente permanente. Affrontare il cambiamento è un processo difficile, e gli scenari che ho descritto potrebbero implicare di attraversare un sacco di dolore. Trovare qualcosa di positivo significa semplicemente riconoscere che, in mezzo al male, c'è probabilmente qualcosa di buono, anche se è difficile da trovare.

Cercate quegli aspetti positivi e concentratevi su di loro invece di concedersi solo paura e negatività.

8. Trovare un nuovo significato

Fronteggiare il cambiamento è spesso difficile perché colpisce chi pensiamo di essere e come ne traiamo un significato. Le persone che sono rigide nel modo in cui si definiscono lottano perché il loro vecchio significato viene tolto e non riescono a trovarne uno nuovo.

Se perdete il lavoro, per esempio, è probabile che questo abbia un effetto particolarmente duro su di voi se vi definite con il vostro lavoro. Ma mentre perdere un lavoro è un cambiamento particolarmente difficile da affrontare, non dev'essere la meta.

Essere flessibili significa adattarsi alle nuove realtà e trovare un nuovo significato. Se trovate un lavoro simile,è fantastico! Se così non fosse, allora forse potete fare qualcos'altro, anche se quel "qualcos'altro" implica meno soldi e status. Invece di "avvocati di successo," forse potete essere "imprenditori che lottano", "genitori amorevoli" o chiunque di una nuova serie di identità.

La cosa fondamentale da ricordare è che il cambiamento è ovunque e può portare via le cose esteriori della vostra vita (lavoro, status, denaro, ecc.), ma non deve cambiare chi siete e le cose che sono più importanti per voi. È possibile mantenere i vostri valori personali fondamentali anche tra gli sconvolgimenti più drammatici. Ulteriori approfondimenti in questo tutorial:

9. Sfruttare le nuove opportunità

Come affrontate il cambiamento in modo più efficace? Non combattendolo, ma sfruttando le nuove opportunità che crea.

Pensate all'arrivo di internet. Causò enormi danni in quasi ogni industria tradizionale e la scomparsa o il declino di molti i modelli di business molto vecchi e consolidati.

Alcune aziende morirono, e ne apparvero alcune nuove. Ma molte delle aziende vecchie e consolidate hanno resistito alla tempesta e hanno approfittato delle nuove opportunità disponibili. Sono andati online e hanno iniziato a creare nuove basi clienti in tutto il mondo per compensare il calo delle vendite dei loro negozi fisici.

Affrontare il cambiamento è all'incirca più che essere sulla difensiva e sopravvivere agli effetti negativi. Si tratta anche di vedere nuove opportunità e approfittarne. Pensate a voi stesso come un surfista, circondato da un oceano costantemente in movimento, ma che si muove in tutta sicurezza fino a quando non individua un'onda e la cattura.

10. Prepararsi al prossimo cambiamento

Una volta che vi siete adattati al cambiamento, non abituatevi troppo alla nuova realtà. Il cambiamento è costante, e dovrete affrontare altre situazioni nuove abbastanza presto.

Prendete tutto quello che avete imparato su come gestire i cambiamenti sul lavoro o a casa e preparatevi ad applicarlo alla prossima sfida che vi viene incontro.

Come affrontate il cambiamento, e quanto sono efficaci le vostre strategie? Vedete che cosa ha funzionato e cosa no. Che cosa avete imparato sull'adattarsi al cambiamento? Quanto hanno avuto successo le vostre strategie per far fronte al cambiamento? Che ne dite delle tecniche di cura di sé - cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato per voi?

Analizzate ciò che è successo e come avete reagito e preparatevi ad affrontare sempre meglio il cambiamento ogni volta che si ripresenta.

Conclusione: adattarsi a cambiare in modo efficace

Come abbiamo visto in questo tutorial, adattarsi al cambiamento non deve essere così stressante come spesso avviene. Le strategie di successo per affrontare il cambiamento implicano:

  1. chiarezza
  2. azione
  3. accettazione
  4. confrontarsi con realtà
  5. prendersi cura di sé
  6. chiedere aiuto
  7. trovare qualcosa di positivo
  8. trovare un nuovo significato
  9. catturare la prossima onda
  10. essere preparati per la prossima volta

Dotati di queste tecniche, saprete come affrontare il cambiamento in modo più efficace in futuro. Vi sentirete probabilmente ancora a disagio, ma dovreste essere in grado di attraversarlo e agire per navigare con successo i cambiamenti.

Se volete saperne di più, leggete alcuni dei nostri tutorial su come affrontare lo stress negli affari. Buon anno nuovo e brindiamo ai cambiamenti eccitanti e non minacciosi del 2019!

Advertisement
Advertisement
Looking for something to help kick start your next project?
Envato Market has a range of items for sale to help get you started.