Unlimited Powerpoint templates, graphics, videos & courses! Unlimited asset downloads! From $16.50/m
Advertisement
  1. Business
  2. Google Sheets
Business

Come realizzare dei grafici professionali con Google Fogli

by
Difficulty:BeginnerLength:MediumLanguages:

Italian (Italiano) translation by Cinzia Sgariglia (you can also view the original English article)

I grafici sono dei riassunti visivi dei nostri dati. È molto più facile trovare un significato in un grafico a torta o un grafico a barre meravigliosamente illustrati che in una lista di dati. Un grafico ben posizionato nella vostra presentazione può aiutare il vostro pubblico ad avere un momento a-ha per capire i vostri dati.

Simple Pie Chart Made in Google Sheets
Questo semplice grafico a torta, fatto con Google Fogli, mostra la scomposizione delle vendite secondo i giorni della settimana. Potete vedere velocemente che la maggior parte dei giorni sono uguali, con venerdì il miglior giorno per gli affari.

Quando ho una lunga lista di dati, spesso li butto in un grafico per analizzarli velocemente.Se sto cercando dei trend o la parte più grande del tutto, salta rapidamente all'occhio in un grafico. I grafici sono tutto sul portare significato ai dati.

Uno dei miei strumenti preferiti per creare grafici è Google Fogli. È gratuito e vive dentro il vostro browser, così non occorre comprare un altro strumento come Microsoft Excel. In questo tutorial, vi insegnerò come usare Google Fogli per creare facilmente dei grafici affascinanti.

Come fare velocemente dei grafici con Google Fogli (Guarda & impara)

Se volete iniziare con i grafici su Google Fogli, date un'occhiata allo screencast sotto. Vi spiegherò passo passo come creare il vostro primo grafico su Google Fogli.

Il tutorial sotto ha molti esempi su come usare i grafici su Google Fogli. Continuate a leggere per diventare un esperto di dati visivi.

Come fare il vostro primo grafico su Google Fogli

Se non avete creato il vostro account su Google, cominciate dal saltare sulla homepage di Google Drive. Potete fare il login con il vostro account Google esistente o creare il vostro account Google gratuito per iniziare.

1. Create un foglio

Dopo che avete fatto il login sul vostro account di Google Drive, create un foglio nuovo cliccando su Nuovo e scegliendo Fogli Google. Ciò creerà un nuovo foglio di calcolo dove potete aggiungere i vostri dati e poi costruire i grafici utilizzando quei dati.

New Google Sheet
Andate su Nuovo > Fogli Google per creare un nuovo foglio di calcolo.

2. Aggiungete i vostri dati

Ogni grafico comincia i dati all'interno di foglio. Ogni elemento dovrebbe essere sulla sua propria linea del foglio di calcolo.

Google Sheets Data
Usate una riga di dati per ogni categoria da cui volete riassumere i vostri dati.

Se volete che il grafico mostri un riassunto dei vostri dati, siate certi e raggruppate i dati prima di creare un nuovo grafico. Per esempio: sommare i vostri risultati per mese invece di usare ogni singolo giorno manterrà il vostro grafico bello e pulito.

3. Evidenziate i dati

Dopo che avete annotato i vostri dati dentro il foglio di calcolo, evidenziate le colonne che desiderate includere nel vostro grafico. Il mio modo preferito di farlo è semplicemente di cliccare sull'intestazione delle colonne (le linee verticali con le lettere al di sopra di esse) ed evidenziarle.

Highlighted columns in Google Sheets
Evidenziate le colonne che includono i vostri dati per creare il vostro primo grafico

È meglio evidenziare l'intera colonna. In questo modo, aggiungendo più righe ai dati in seguito li includerà automaticamente nel grafico e li aggiornerà in tempo reale.

Potete anche evidenziare solo le colonne che volete che includano i vostri dati. Cliccate su di una colonna per includerla nel grafico, e poi premete Ctrl su Windows (Cmd su Mac) e cliccate sull'intestazione di un'altra colonna.

4. Scegliete Inserisci > Grafico

Una volta che avete selezionato i vostri dati, trovate il menu Inserisci appena sopra il foglio di calcolo. Scegliete Grafico per inserire il vostro grafico nel vostro Google Fogli.

Insert Chart in Google Seets
Con i vostri dati selezionati, navigate su Inserisci > Grafico per creare il vostro primo grafico.

5. Scegliete un formato grafico su Google Fogli

Adesso che avete lanciato il generatore di grafici di Google Fogli, potete scegliere tra una varietà di diversi formati grafici. Il tipo di grafico che scegliete dovrebbe essere basato sul formato dei dati su cui state lavorando, e il modo che preferite per presentare i dati (di più su questo in un minuto.)

Dopo che avete lanciato l'editor dei grafici, ci sono diverse schede per creare il vostro primo grafico. Una delle mie funzionalità preferite di Fogli è quella che suggerisce i tipi di grafico. Guarda effettivamente i dati che avete selezionato e suggerisce un grafico che si adatti alla struttura dei dati. La scheda Consigli contiene diverse idee e varianti per presentare i dati.

Google Sheets Chart Editor Recommendations
I consigli dell'editor dei grafici di Google Fogli.

Se non vi piacciono i consigli, scegliete il menu Tipi di grafici per scegliere tra tutti i possibili formati di grafici. Potete selezionare tra una varietà di tipi di grafico e anche delle piccole variazioni su ogni tipo di grafico (come linee regolari invece che frastagliate per le linee dei grafici.)

Modified Chart Type in Google Sheets
Tipo di grafico modificato su Google Fogli.

Potete anche scegliere Personalizzazione per modificare leggermente la presentazione del vostro grafico. Io preferisco inserire prima il mio grafico e poi modificarlo quel poco che basta.

6. Personalizzate il vostro grafico su Google

Dopo che avete posizionato il vostro grafico nel vostro Google Fogli, potete personalizzarlo per farlo apparire esattamente come lo volete, compreso l'aggiornamento del titolo del grafico e il cambiamento del suo stile di presentazione.

Change your chart presentation style with Advanced Edit
Cambiate lo stile di presentazione del vostro grafico con Modifica avanzata.

Per accedere alle opzioni di modifica, cliccate con il tasto destro (cliccate control su Mac) sul vostro grafico appena collocato e scegliete Modifica avanzata. Questo apre le opzioni di modifica del grafico per disegnare il grafico a vostro gusto.

C'è una litania di opzioni per personalizzare il vostro grafico, che varia dal cambiare il titolo del grafico o i colori della vostra linea. Sotto, potete vedere un esempio di grafico modificato:

Modified Google Sheets chart example
Esempio di grafico modificato su Google Fogli.

Notate che potete anche ritornare alla scheda Tipi di grafici sul menu se volete cambiare l'intero grafico.

Avete creato il vostro primo grafico su Google Fogli. Adesso, è ora di pensare come usarli al meglio e come si differenzia ogni tipo. Continuiamo a imparare.

4 comuni tipi di grafici Google (e quando usarli)

Google Fogli vi permette di creare una varietà di grafici diversi. Qui ci sono esempi visivi di ogni tipo di grafico con le indicazioni su quando potreste utilizzare ognuno.

1. Grafici a linee

  • Quando usarli - Per mostrare al vostro pubblico come sono cambiati i dati nel tempo.
  • Esempio - Mostrare le spese degli stipendi dell'azienda, mese per mese.

Un grafico a linee è grandioso per i dati di serie temporali. Per esempio, se volete vedere come la vostra azienda sta rendendo ogni mese, potreste tracciare i ricavi nel tempo per mostrare le fluttuazioni dei risultati dell'azienda.

Line Chart Google Sheets
I grafici a linee sono perfetti per mostrare le fluttuazioni per un periodo di tempo.

2. Grafici ad area

  • Quando usarli - Per visualizzare due parti collegate che costituiscono un totale.
  • Esempio - Mostrare il costo totale dei dipendenti mettendo uno sopra l'altro gli stipendi e i benefit.

I grafici ad area vi danno un'idea delle proporzioni colorando l'area sotto le linee. Mi piace usare questi per "costruire" un costo o una quantità impilando le barre una sopra l'altra.

Area charts in Google Sheets
I grafici ad area mettono in primo piano l'area sfumata sotto le linee per creare indicatori visivi.

Fogli presenta una varietà di modi per presentare i grafici ad area. Nell'esempio sopra, ho ottenuto i costi dei miei dipendenti illustrati in un grafico. La combinazione di stipendi e benefit è il costo totale dei dipendenti.

3. Grafici a colonne / Grafici a barre

  • Quando usarli - Per mostrare l'altezza di ogni voce e confrontarla con la voce collegata.
  • Esempio - Usare un grafico a barre impilate per rappresentare i valori dei vostri passi quotidiani, confrontandolo facilmente con altri giorni.

I grafici a colonne e a barre sono simili, poiché usano le linee verticali per mostrare i valori. I grafici a colonne usano linee verticali, mentre i grafici a barre hanno linee orizzontali. in ogni caso, possono aiutarvi a capire l'importanza delle voci che rappresentano.

Stacked Bar Chart in Google Sheets
I grafici a barre sono degli indicatori visivi che vi mostrano l'importanza dei valori usando le linee.

4. Grafici a torta

  • Quando usarli - Per mostrare come le parti si riferiscono l'insieme.
  • Esempio - Per mostrare la percentuale del vostro tempo che spendete su ogni progetto.

Un grafico a torta è uno strumento classico di presentazione, per mostrare come le parti si riferiscono l'insieme. Potete usare un grafico a torta per richiamare l'attenzione su quanto tempo viene dedicato a certi tipi di lavoro, per esempio.

Un grafico a torta di Google Fogli vi aiuterà automaticamente a calcolare le percentuali. Mettete i vostri dati su due colonne e create un grafico a torta per dividere automaticamente i vostri valori in categorie.

Pie Chart sheets
Un grafico a torta divide le voci in una "torta" di cui ogni fetta della torta rappresenta la sua proporzione; una fetta più larga indica una parte più grande nei dati.

Quale tipo di grafico di Google Fogli dovrei utilizzare?

Scegliere un qualsiasi grafico si riduce a una scelta personale, poiché molti degli stili si sovrappongono a come potrebbero essere usati con i vostri dati. È semplice cambiare tra gli stili dei grafici o modificare leggermente le specifiche in Fogli.

Il mio miglior suggerimento per usare i grafici è di iniziare a pensare a ciò che state cercando di raccontare al pubblico. Pensate a ciò che vogliono dire i dati e scegliete gli stili dei grafici Google che comunica quel messaggio.

Ricapitoliamo e continuate a imparare

Molte persone si identificano come allievi con memoria visiva. Penso che la miglior parte dei grafici è che riconoscono che tutti noi impariamo e capiamo in modi diversi. Il vostro pubblico è probabilmente pieno di allievi con memoria visiva e i grafici possono aiutare a condurre al vostro messaggio.

Envato Tuts+ ha un gran numero di risorse sui fogli di calcolo e le presentazioni. Date un'occhiata a questi tutorial per continuare a imparare:

Avete delle domande sui grafici? I commenti sono aperti per le vostre domande o suggerimenti.

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Looking for something to help kick start your next project?
Envato Market has a range of items for sale to help get you started.